Sindaco Dario Carmassi

Sono nato nel 1978, a settembre. Mi sono laureato in Filosofia Politica a Pisa e ho conseguito un Master in Marketing e Comunicazione presso l'Università di Siena.

La mia attività professionale è sempre stata legata al marketing e alla comunicazione.

Suono la chitarra per hobby e leggo con passione (ma, ahimè, sempre meno) la letteratura contemporanea, americana in particolar modo.

"Vivo" la politica come humus familiare da quando sono nato. La faccio attivamente da circa vent'anni anni, per passione verso le “cose pubbliche” e per amore del territorio in cui sono cresciuto e vivo. A Bientina sono stato eletto in Consiglio Comunale nel 2007, ho ricoperto la carica di Assessore per circa due anni e, dal 2012, sono stato Capogruppo di maggioranza. Dal 2017 sono stato eletto Sindaco e nel giugno 2022 è iniziato il mio secondo mandato.

Incarichi:

  •  
  •  
  •  
  •  

Giorni e orari di ricevimento:

  • mercoledì e giovedì su appuntamento


Contatti:

Mandato amministrativo 2022-2027

Mandato amministrativo 2017-2022
Mandato amministrativo 2017-2022
  PDF9,8M PROGRAMMA UNITI PER BIENTINA.pdf

  PDF15,6M Relazione di fine mandato 2022_2027.pdf

La Relazione di fine mandato 2017-2022 è stata trasmessa alla Corte dei Conti in data 29/04/2022

  P7M119,3K Parere alla relazione di fine mandato.pdf.p7m

--------------------------------------------------------

Compiti del Sindaco

[STATUTO COMUNALE]

Art. 27
IL SINDACO

 
1. Il Sindaco è eletto a suffragio universale e diretto secondo le modalità stabilite dalla legge.
2. Il Sindaco rappresenta il Comune e ne sovrintende l’attività e l’organizzazione, dirige la politica generale dell’amministrazione e ne è responsabile:
a. presiede il Consiglio Comunale quando non è previsto il presidente del Consiglio;
b. presiede la Giunta e ne nomina e revoca i componenti dandone comunicazione al Consiglio nella prima seduta successiva al provvedimento;
c. cura gli indirizzi generali dell’azione politica e amministrativa del Comune, dirige, promuove e coordina a tale scopo l’attività degli Assessori;
d. nomina i responsabili degli uffici e dei servizi, ed il Segretario comunale; attribuisce e definisce gli incarichi dirigenziali e quelli di collaborazione esterna, secondo le modalità ed i criteri stabiliti dalla legge e nell’ordinamento degli uffici e dei servizi;
e. sulla base degli indirizzi stabiliti dal Consiglio, provvede alla nomina ed alla revoca dei rappresentanti del Comune presso enti, aziende ed istituzioni;
f. esercita le altre funzioni attribuitegli quale autorità locale di Governo nelle materie previste da specifiche disposizioni di legge ed emana, altresì, le ordinanze contingibili e urgenti nei casi previsti dalla legge;
g. esercita funzioni di controllo e vigilanza sul buon andamento dell'azione amministrativa;
h. promuove, conclude e sottoscrive accordi di programma con tutti i soggetti pubblici previsti dalla legge;
i. convoca i comizi per i referendum previsti e disciplinati dal presente Statuto;
j. coordina, sulla base degli indirizzi espressi dal Consiglio Comunale, nell’ambito dei criteri indicati dalla Regione e sentite le categorie interessate, gli orari degli esercizi commerciali, dei pubblici esercizi e dei servizi pubblici, nonché, previo accordo con i responsabili territorialmente competenti delle amministrazioni interessate, degli orari di apertura al pubblico degli uffici pubblici localizzati nel territorio, considerando i bisogni delle diverse fasce di popolazione interessate, con particolare riguardo alle esigenze delle persone che lavorano;
k. esercita le funzioni attribuitegli dalle leggi, dallo Statuto, dai regolamenti e sovrintende all’espletamento delle funzioni statali o regionali attribuite al Comune.

torna all'inizio del contenuto