Variante Prato Grande - 2023

Variante art. 252 ter L.R.T. 65/2014 al Regolamento Urbanistico (U.T.O.E. 3 Area Industriale di Pratogrande comparto 2) anticipatoria del Piano Operativo e della variante al PS adottati con contestuale apposizione del vincolo preordinato all’esproprio – Area di trasformazione TRCOP-T4 – Avvio del procedimento ai sensi art. 17 della L.R.T. 65/2014 e ss.mm.ii. e di verifica di assoggettabilita’ a VAS ai sensi dell’articolo 22 della L.R.T 10/2010 e ss.mm.ii.

Tipologia: Strumento di Pianificazione Urbanistica

Responsabile del Procedimento Urbanistico: Arch. Giancarlo Montanelli

Settore: Area 4 Tecnica – P.zza Vittorio Emanuele II n. 53 – Piano II

Orario: Martedì ore 9:00/12:30 e 15:30/17:30 - Giovedì ore 9:00/12:30 
per fissare un appuntamento scrivere a pianificazione@comune.bientina.pi.it

Descrizione Sintetica del Procedimento Urbanistico:

Il Comune di Bientina è dotato di Regolamento Urbanistico, di Piano Strutturale Intercomunale dell’Unione Valdera adottato nell’anno 2020 e di Piano Operativo adottato nell’anno 2022, nei quali viene individuata l’area industriale di Pratogrande quale zona strategica all’insediamento di attività produttive sia per il territorio comunale che per l’intera Unione Valdera.
L’area è stata inoltre sottoposta a conferenza di copianificazione (art. 25 LR 65/2014) con la Regione Toscana e ne è stata confermata l’importanza strategica a livello produttivo, economico e infrastrutturale.
Il Piano Strutturale Intercomunale è oggi in fase di conferenza paesaggistica con Regione Toscana e Soprintendenza, mentre per il Piano Operativo sono in corso le analisi di tutte le osservazioni pervenute.

Risulta necessaria procedere a variante al Regolamento Urbanistico e anticipatoria del Piano Operativo per apportare modifiche cartografiche e degli indici dei nuovi comparti nonché la realizzazione di alcune opere di urbanizzazione.

La variante si pone, quindi, i seguenti obiettivi:

  • spinta allo sviluppo economico dell’area di Pratogrande e delle attività ad essa connesse, con importanza anche a livello sovracomunale;

  • razionalizzazione e messa in sicurezza delle infrastrutture di viabilità esistenti di livello sovracomunale e provinciale;

  • realizzazione di opere di urbanizzazione all’interno dell’area di Prato-Grande.

Iter Procedurale

Avvio del Procedimento e avvio della procedura di verifica di assoggettabilità a VAS

Inoltro da parte dell’autorità competente del documento preliminare e del documento di avvio del procedimento agli enti competenti

30 giorni per presentare eventuali contributi

Recepimento dei contributi e espressione dell’autorità competente

Adozione della Variante

Pubblicazione della Variante presentazione osservazioni entro il 60 giorno dalla pubblicazione dell’avviso di adozione sul BURT

Esame delle osservazioni, controdeduzioni e approvazione da parte del Consiglio Comunale

Pubblicazione dell’avviso di approvazione sul BURT

Ulteriori Dettagli e Documenti

Avvio del procedimento e verifica di assoggettabilità a VAS Adozione - Deliberazione CC n 36_2023 Approvazione - Deliberazione CC n 19_2024
torna all'inizio del contenuto