05

set

2020

06

set

2020

Festa della Trebbiatura e dell'Aratura 2020

Evento
Nome Valore
Data 05 settembre 2020 - 06 settembre 2020
Ora 15:00
Luogo Piazza Martiri della Libertà Bientina
Organizza G.A.T.A.E. - Gruppo Amatori Trattori Agricoli d'Epoca
Sabato 5 e Domenica 6 Settembre, prende il via la Festa Della Trebbiatura e Dell'Aratura 2020.

L’evento, che si svolgerà tra la Villa Comunale Pacini Battaglia e il Campo Sportivo di Bientina, è organizzato da G.A.T.A.E (Gruppo Amatori Trattori Agricoli d’Epoca) con il patrocinio del Comune di Bientina e sarà un’occasione per tuffarci nelle nostre radici e tradizioni attraverso esposizioni di trattori d’epoca, sfilate di trattori vecchi e nuovi, arature e trebbiature con le macchine di una volta. Tutto il programma è sulla locandina.

Di seguito, una riflessione di Beatrice Pagni (Consigliera con delega alla Cultura e alla Memoria) e Desirè Niccoli (Assessora all’Ambiente):

“Le tradizioni sono un tutt'uno con la storia di ogni singolo paese e, facendo rivivere il passato, contribuiscono all’aggregazione di tutti gli abitanti, riportando alla loro memoria il fatto di avere in comune le stesse radici, le stesse origini e tradizioni.

Le testimonianze di chi coltiva la terra contribuiscono a tracciare il variegato mosaico dell'agricoltura del nostro territorio. Le memorie raccontate oggi più che mai riguardano le scelte dei giovani che, soprattutto nel corso degli ultimi anni, hanno pensato al mondo agricolo come consapevole scelta lavorativa. A fare la differenza la capacità di innovarsi tra nuove conoscenze e vecchie tradizioni, in un appassionante dialogo tra tradizione e innovazione.

Le radici e la memoria di un popolo passano obbligatoriamente dall'esperienza del lavoro nei campi, favorendo sempre più il legame tra le generazioni, in una sorta di patto sovrastorico che ha alla sua base tre precisi capisaldi: terra, storia, memoria.

Ed è attorno a questi temi che ruota la splendida Festa Della Trebbiatura E Dell'Aratura, divenuta ormai un appuntamento immancabile per i bientinesi e non solo.

Con la sfilata dei trattori d'epoca, la condivisione del pasto alla contadina, e la stessa rievocazione di operazioni come falciatura e trebbiatura, il lavoro portato avanti con passione da G.A.T.A.E. (Gruppo Amatori Trattori Agricoli d'Epoca) simboleggia l'attaccamento del nostro paese alle proprie radici, con una tradizione che si rinnova dal 1998, regalando a chi la vive memoria e prospettiva allo stesso tempo.

Se non ci fossero i contadini, gli agricoltori, mancherebbe la memoria storica e ci sarebbe solo selvatica incultura.

Gli uomini rurali preservano la ricchezza della terra, la mantengono integra e la rispettano, perché da essa traggono il sostentamento delle proprie famiglie e delle comunità. Sono antichi e modernissimi allo stesso tempo, dediti a un’attività che da sempre è la primaria.

Diventa dunque fondamentale portare avanti tradizioni come questa, in tempi in cui il rischio della scomparsa della civiltà contadina rappresenta un declino per l'intera società.

Lasciar dissolvere i suoi valori, i suoi dialetti, i suoi luoghi, i suoi prodotti, le sue ricette e le sue tradizioni significa rinnegare la storia da cui tutti veniamo."

torna all'inizio del contenuto