06 gennaio 2023

Bientina accende il Natale

Presentata per la prima volta la pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza.
Tanti eventi e un’illuminazione natalizia più sostenibile

Arriva il Natale e Bientina si riaccende non solo con le sue caratteristiche luci, ma anche con l’inaugurazione della nuova pista da pattinaggio sul ghiaccio e una costellazione di eventi e iniziative organizzati dal Centro Commerciale Naturale I Love Bientina, in collaborazione con il Comune.

Quest’anno l’illuminazione natalizia riguarderà gli ingressi del paese e le tre Piazze principali: Piazza Vittorio Emanuele II, Piazza Martiri Della Libertà e Piazza dei Borghi. Una scelta dovuta alla crisi energetica e all’aumento dei costi, che rende l’illuminazione più sostenibile senza rinunciare alla tradizionale atmosfera del periodo che ha sempre contraddistinto Bientina.

“L’illuminazione a Bientina è una tradizione e nella tradizione abbiamo sempre cercato di distinguerci sostenendo economicamente e logisticamente il Centro Commerciale Naturale per creare una delle piazze più attraenti della nostra zona- dichiara il Sindaco Dario Carmassi - Siamo consapevoli del complicato momento a livello di costi di energia e per questo abbiamo deciso di essere più morigerati, ma al tempo stesso di creare qualcosa di caldo e accogliente  per la popolazione e per chi viene a trovarci nel periodo delle feste Natalizie. In più, quest’anno avremo una pista da pattinaggio sul ghiaccio posta nel cuore della Piazza, che farà da attrattiva per portare sempre più persone al nostro Centro Commerciale Naturale”

Le luci natalizie saranno accese Sabato 26 Novembre dalle ore 17:30  in occasione dell’evento “Bientina Accende Il Natale” che si svolgerà nel centro cittadino e nel corso del quale sarà inaugurata per la prima volta la pista di pattinaggio sul ghiaccio in Piazza Vittorio Emanuele II. La rassegna sarà arricchita dalle esibizioni del Coro Voci Vivaci e dalla performance di pattinaggio ad opera di atlete e atleti della pluripremiata Polisportiva Pontedera Bientinese. In contemporanea, Special Street Food a cura di Casa Ilaria con la sua Ape Blu donata dalla fondazione Vismara per “Ristor-Azioni”  progetto nato per favorire l’inserimento lavorativo di giovani con autismo nel settore della ristorazione.

Domenica 18 Dicembre dalle ore 15:00 in Piazza Vittorio Emanuele II, animazioni con Babbo Natale a cura della Contrada Centro Storico con la collaborazione della Cooperativa Goccia Dopo Goccia e Associazione Bimbi di Bibu. Dalle ore 17:00, la Grande Tombola di Babbo Natale con ricchi premi in palio.

“L’unione fa la forza e noi abbiamo voluto immaginare Bientina come una grande famiglia unita - sottolinea la Presidente del Centro Commerciale Naturale I Love Bientina, Eleonora Del Carratore - Questa è la prima iniziativa che organizziamo con il nuovo Consiglio e siamo molto soddisfatti. Abbiamo già idee nuove e numerosi progetti in cantiere per il 2023, ma intanto vorremmo ringraziare l’amministrazione comunale, Confesercenti, gli sponsor, le associazioni, ma soprattutto  tutti i commercianti che hanno contribuito con entusiasmo a far riaccendere Bientina con colori e luci e che contribuiranno a inebriarla di profumi e sapori”.

Si riaccende Bientina e si riaccende il commercio - afferma Claudio Del Sarto, Coordinatore Confesercenti Toscana Nord - Si va infatti verso il periodo natalizio ed è importante riuscire ad attirare persone nei negozi di vicinato per l’acquisto dei regali. Grazie al Centro Commerciale Naturale, del quale siamo felici partner, Bientina è più viva. E dopo gli ultimi difficili anni, finalmente possiamo guardare avanti: nel 2023 ci saranno tanti altri eventi ed occasioni per crescere ancora”.

Il Comune di Bientina punta molto sull’associazionismo - dichiara Alessandro Cai, Vicesindaco del Comune di Bientina con delega ad attività produttive e commercio - Il Centro Commerciale Naturale rappresenta una realtà prolifica, che sosteniamo e con la quale collaboriamo da anni per far crescere la nostra Bientina sempre di più.  In questo periodo storico poi, è ancora più importante incentivare il commercio locale e l’acquisto nei negozi, importantissimi per il benessere di tutto il territorio”.

torna all'inizio del contenuto