Ambiente 24 ottobre 2021

Riapertura del Centro di Educazione Ambientale

CEA - Immagine
da Ottobre 2021 riprenderanno le attività del Centro di Educazione Ambientale (C.E.A.)

Nel mese di Ottobre riprenderanno le attività all'interno del Centro di Educazione Ambientale di Bientina mantenendo la propria sede nei locali della Torre Civica in Piazzetta dell'Angiolo.

Considerato il crescente apprezzamento per le iniziative di carattere ambientale promosse sul territorio negli ultimi anni, l'Amministrazione Comunale ha deciso di ampliare il gruppo di lavoro del Centro di Educazione Ambientale, attivando una nuova collaborazione con l'Associazione di promozione sociale La Tartaruga.

A fianco di Legambiente Valdera, si aggiunge pertanto un'altra figura importante con lo scopo di ampliare e rafforzare l'offerta educativa e le iniziative di sensibilizzazione ambientale sul territorio. Il CEA diventerà così il nuovo punto di riferimento e di supporto per tutte le attività legate all'ambiente che investiranno Bientina. 

Il progetto si strutturerà e crescerà con il coinvolgimento e la partecipazione delle Scuole, degli Enti e delle Associazioni presenti sul territorio. Saranno organizzati tavoli di confronto e di lavoro, con il fine di divulgare le buone pratiche ambientali e far conoscere le peculiarità e le eccellenze ambientali del nostro territorio, come l'Area Protetta Regionale Riserva Bosco Tanali, il Padule ed i Boschi delle Cerbaie.

Con questa iniziativa il Comune di Bientina amplia la sua storica e proficua collaborazione con Legambiente Valdera, custode amorevole della Riserva Bosco Tanali e promotrice di progetti educativi rivolti alle scuole, con l'Associazione La Tartaruga, che vanta esperienze  e collaborazioni importanti sul territorio, dove si è resa promotrice di progetti di educazione ambientale rivolti alle scuole di ogni ordine e grado, così come a gruppi di adulti grazie anche alla collaborazione con aziende che, a vario titolo, si occupano del servizio idrico integrato o di tematiche ambientali inerenti l'acqua, i rifiuti e l'ambiente naturale.

Le dichiarazioni di Desirè Niccoli, Assessora all’Ambiente del Comune di Bientina:

"Il CEA deve diventare il fulcro principale per ogni attività ambientale a Bientina.
Un centro di promozione aperto ed inclusivo di tutte le sensibilità del territorio, che dialoghi con gli enti e le associazioni. Un laboratorio di idee e di buone pratiche ambientali per tutte le età. Un passo importante ed un'occasione per far conoscere il territorio di Bientina anche al di là dei Nostri confini amministrativi." 

Le dichiarazioni di Legambiente Valdera:

"Legambiente Valdera è felice di poter continuare nella gestione della Riserva di Bosco Tanali. Ringraziamo l'Amministrazione Comunale di Bientina in particolare l'Assessora all'Ambiente Desiré Niccoli che mantiene costante l'impegno verso la tutela e la cura dell'ambiente garantendo la promozione della Riserva Tanali.
La nostra partecipazione ed il Nostro contributo a questo progetto, così come tutte le attività didattiche e divulgative nonché di manutenzione dei sentieri e la cura degli habitat presenti nella riserva Tanali, proseguiranno con lo stesso impegno e professionalità che in questi anni ci ha contraddistinto. La riapertura del Centro di Educazione Ambientale, offrirà nuove occasioni di incontro per i bambini e le bambine della scuola primaria e secondaria di Bientina, con attività manuali e progettuali legati alla conoscenza ed alla tutela della natura".

Le dichiarazioni dell’Associazione La Tartaruga:

''L’associazione La Tartaruga è lieta di entrare a far parte di questo gruppo di lavoro e di portare il suo contributo nel Cea di Bientina soprattutto per la parte di coordinamento, promozione e monitoraggio delle varie iniziative di educazione ambientale che gravitano sul comune di Bientina, facendo tesoro del percorso di formazione portato avanti con la Regione Toscana e dell’esperienza passata all’interno del Sistema Toscano di Educazione Ambientale. Costruire delle sinergie e delle collaborazioni tra la comunità educante, del formale e del non formale, rappresenta a nostro avviso un valore aggiunto in un territorio così ricco di iniziative in campo ambientale che diversamente rischierebbero di non venire sufficientemente valorizzate. 
Ringraziamo per questa opportunità il comune di Bientina, nella persona dell’assessora Niccoli e Legambiente Valdera per essersi da subito resi disponibili ad una gestione condivisa di questo rinnovato Centro di Educazione Ambientale''.

torna all'inizio del contenuto