Assegnazione di numero civico e aggiornamento indirizzi a seguito di variazioni di toponomastica

Informazioni per sapere come richiedere un numero civico

Descrizione:

La numerazione civica serve ad individuare in modo univoco le singole abitazioni o le singole attività. Essa è determinante, oltre che per l'anagrafe dei residenti e per la gestione di una attività imprenditoriale, anche per l’efficacia di eventuali eventi di soccorso.
L’Ufficio Toponomastica è l’unico ufficio preposto al rilascio del numero civico/interno.
In caso di demolizione o ristrutturazione del fabbricato, occorre richiedere l’annullamento del civico e/o una nuova attribuzione della numerazione.
Devono essere dotati di numero civico tutti gli accessi esterni anche se secondari, inclusi i passi carrai, che immettono in abitazioni, esercizi, uffici, ed altre unità, comprese grotte, baracche e simili purché adibite ad abitazione.
Sono inoltre non soggette a numerazione civica le porte delle chiese, gli accessi dei monumenti pubblici, gli ingressi a fienili, stalle, legnaie e simili, nonché le aree recintate provviste di accesso all'area di circolazione.
Per area di circolazione si intende ogni spazio del suolo pubblico o aperto al pubblico, di qualsiasi forma e misura, destinato alla viabilità.
In presenza di più di un'unità immobiliare, con unico accesso sull'area di circolazione, dovranno essere comunicati i numeri interni in misura pari alle unità immobiliari in essa comprese.

Riferimenti normativi

  • Legge 23 Giugno 1927, n.° 1188
  • D.P.R. 30 Maggio 1989, n.° 223

Modalità della richiesta

La richiesta può essere presentata dal proprietario o da un tecnico incaricato:

Nel caso di nuovo immobile e/o fondo, e comunque, in caso di intervento edilizio che comporta la presentazione di una Attestazione Asseverata di Agibilitàoccorre compilare la richiesta di assegnazione o conferma del numero civico/interno sul modulo allegato a questa scheda.

La richiesta deve essere accompagnata da una planimetria in cui si possano individuare gli ingressi ed il numero delle abitazioni e/o attività e la loro composizione, comprensivo di percorsi e di indicazione planimetrica del numero precedente e del numero successivo.

Requisiti del richiedente:

La richiesta può essere presentata dal proprietario dell’immobile o da un tecnico incaricato o dal direttore dei lavori.

 

Documentazione da presentare:

  • Richiesta di apposizione (utilizzare il modulo disponibile in basso);
  • Planimetria in scala con indicazione degli accessi pedonali e carrabili e dei percorsi di accesso alle varie unità immobiliare;
  • Planimetria catastale dell’immobile.

Tempi di rilascio:

30 giorni

Costi:

Eventuali costi di apposizione targhette numero civico interno o esterno sono a carico del proprietario dell’immobile ai sensi dell’art. 43 DPR 223/1989, e in fase di revisione della toponomastica vengono fissati dalla Giunta Municipale con apposita deliberazione.

A chi rivolgersi

Pianificazione e Governo del Territorio

Ufficio Pianificazione-e-Governo-del-Territorio
Area Area Tecnica
Responsabile Dott. Arch. Giancarlo Montanelli
Indirizzo Piazza Vittorio Emanuele II°, n. 53 Piano Secondo
Telefono 0587 758435
Fax 0587 758428
Email pianificazione@comune.bientina.pi.it
PEC comune.bientina.pi.it@cert.legalmail.it
Personale
Personale
Addetto Telefono Email
(Responsabile) Dott. Arch. Giancarlo Montanelli 0587 758443 g.montanelli@comune.bientina.pi.it
Dott. Ing. Alessandra Frediani 0587 758435
Barbara Scaringella 0587 758458
Geom. Daniele Luchetti 0587 758446
Apertura al pubblico
Apertura al pubblico
Giorno Mattino Pomeriggio
Martedì 09:00 - 13:00 15:30 - 17:30
Giovedì 09:00 - 13:00
Competenze
Modulistica
Modulistica
  DOC75,8K Numero civico - Richiesta di apposizione.doc

  PDF84,4K Numero civico - Richiesta di apposizione.pdf

Toponomastica - Progetto di revisione e aggiornamento - anno 2021
torna all'inizio del contenuto