Partecipare alla Mostra Mercato dell'Antiquariato

Indicazioni su come poter partecipare alla Mostra Mercato dell'Antiquariato:
Criteri per l’assegnazione dei posteggi temporaneamente liberi, documenti necessari e, orari e tariffe.

Alla manifestazione, che si svolge la quarta domenica di ogni mese ed il sabato precedente possono partecipare sia i titolari di autorizzazione per il commercio su aree pubbliche sia i collezionisti.

Criteri per l’assegnazione dei posteggi temporaneamente liberi

  • alle ore 8:30 (sia al sabato che alla domenica) presso l’Ufficio di Polizia Urbana (piano terra del Palazzo Comunale) si procede con l’assegnazione dei posteggi liberi iniziando con l’operatore ambulante che ha il maggior numero di presenze nella manifestazione e a seguire si procede fino all’esaurimento dei posti disponibili;
  • a parità di numero di presenze verrà considerata l’anzianità d’iscrizione al registro ditte della Camera di Commercio;
  • nello stesso modo si procede per l’assegnazione dei posteggi liberi riservati ai collezionisti (scambio baratto, cose di proprietà). A parità di presenze verrà fatto il sorteggio per attribuire la precedenza nell’assegnazione del posteggio;
  • chi ottiene il posteggio al sabato lo mantiene anche la domenica e acquisisce una presenza nella graduatoria;
  • per acquisire una presenza occorre montare entrambi i giorni.

Documenti necessari

  • Tutti gli operatori dovranno essere muniti di documento di identità valido.
  • Gli operatori in possesso di autorizzazione per il commercio su aree pubbliche dovranno avere con se l’autorizzazione o documento equipollente e la visura camerale dove sia annotata l’iscrizione al Registro Ditte.
  • Per gli operatori in possesso di autorizzazione di commercio su aree pubbliche è obbligatorio l’aver ottemperato al pagamento degli oneri INPS, ecc. (DURC, DOCUMENTO UNICO DI REGOLARITA’ CONTRIBUTIVA) (attualmente sospeso).

Il Comune fornisce lo spazio e l’operatore potrà montarvi il proprio banco, gazebo o simili; le auto possono sostare nell’intera area di mercato, compresi i borghi di accesso, soltanto fino alle ore 10:30 per lo scarico della merce.
Gli operatori possono lasciare il proprio banco sulle piazze anche la notte, pur non garantendo il Comune alcuna vigilanza.

Orari attivita

L’occupazione del posteggio assegnato è obbligatoria in ora solare dalle 08:30 alle 17:00 e in ora legale dalle 08:30 alle 19:00.
Si invita comunque a consultare sempre il sito ufficiale del Comune di Bientina per conoscere eventuali date di spostamento fiere e mercati ed anche per le soppressioni di edizioni legate a problemi di concomitanza di eventi.

Tassa Occupazione Suolo Pubblico (TOSAP), Tariffe, Modalità e Termini di Pagamento

All’assegnazione del posteggio l’operatore è tenuto entro e non oltre 5 giorni lavorativi successivi all’occupazione, al pagamento del tributo dovuto in base alle tariffe indicate nella tabella che segue, in una delle seguenti modalità:

  • a mezzo conto corrente postale n. 21948773 intestato a Comune di Bientina Riscossione Tosap Serv. Tesoreria.
  • con bonifico on line su c/c postale Tosap Iban IT37J0760114000000021948773

Tariffe TOSAP

Tariffe TOSAP  Mercato Antiquariato - approvate con Delibera G.C. n. 39 del 05/04/2012:

mq/posto 1 giorno imp. arrot. 1 giorno € imp. arrot. 2 giorni €
1,5x1 0,99 1 2
2x1 1,32 1 2
2,5x1 1,65 2 4
3x1 1,98 2 4
2x2 2,64 3 6
2x3 3,96 4 8
4x3 7,92 8 16
5x3 9,9 10 20
8x2 10,56 11 22
5,5x3 10,89 11 22
7x3 13,86 14 28
6x4 15,84 16 32

Attività che necessitano pagamenti TOSAP

Pagamenti TOSAP (Tassa Occupazione Suolo Pubblico) al Comune di Bientina relativi a:

  • Mercato Settimanale
  • Mercato Antiquariato
  • Carnevale Bientinese
  • Festa San Valentino Banchi
  • Festa San Valentino Spettacolo Viaggiante
  • Tosap Permanente
  • Passi Carrabili
  • Varie Altre Occupazioni

Ulteriori informazioni

  • modalità di partecipazione - Servizio SUAP tel. 0587 758434
  • assegnazione posti - Polizia Municipale tel. 0587 758424
  • pagamento suolo pubblico - Servizio Tributi tel. 0587 758464
torna all'inizio del contenuto