Autocertificazione e Atto Notorio

Informazioni per sapere per cosa utilizzare l'autocertificazione (o dichiarazione sostitutiva di certificazione) e la dichiarazione sostitutiva di atto di notoiretà

Descrizione:

AUTOCERTIFICAZIONE o DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE
E' la dichiarazione relativa a stati, fatti e qualità personali, sottoscritta dall'interessato, che sostituisce i corrispondenti certificati emessi dalla Pubblica Amministrazione (art. 46 DPR 445/2000).

Tale dichiarazione deve essere sempre utilizzata nei rapporti con altre pubbliche amministrazioni, con i gestori di servizi pubblici e con i privati che vi consentono.

NON è soggetta ad autenticazione. Deve essere sottoscritta direttamente di fronte all'addetto a riceverla o, se inviata tramite posta elettronica, firmata e corredata da documento di identità del dichiarante.

Il rifiuto da parte dell'impiegato addetto, di ricevere ed accettare l'autocertificazione non autenticata costituisce violazione dei doveri d'ufficio.

Le dichiarazioni sostitutive hanno la stessa validità temporale degli atti che sostituiscono:

  • illimitata se relative a stati, qualità personali e fatti non soggetti a modificazioni;

  • 6 mesi (o più se previsto da leggi o regolamenti) negli altri casi.

NON possono essere sostituiti da dichiarazione i seguenti certificati:
- medici;
- sanitari;
- veterinari;
- di origine;
- di conformità CE;
- di marchi;
- di brevetti.

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA'
Con la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà l'interessato attesta stati, fatti o qualità personali che lo riguardano o che riguardano terze persone, delle quali egli abbia diretta conoscenza.

E' presentata a soggetti privati (ad es. banche, assicurazioni) o a Pubbliche amministrazioni ai fini della riscossione di benefici economici da parte di terzi (ad es. delega a riscuotere pensioni, contributi, ecc.).

La firma deve essere autenticata dal pubblico ufficiale competente che attesta essere stata apposta in sua presenza, previo accertamento dell'identità del dichiarante.

Sono competenti all'autenticazione:

  • notaio;

  • cancelliere;

  • segretario comunale;

  • dipendente addetto a ricevere la documentazione;

  • dipendente incaricato dal Sindaco.

Ai sensi dell'art.76 del DPR 445/200 “Chiunque rilascia dichiarazioni mendaci, forma atti falsi o ne fa uso nei casi previsti dal presente testo unico è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia. ... L'esibizione di un atto contenente dati non più rispondenti a verità equivale ad uso di atti falsi”.

Per ulteriori informazioni sulle dichiarazioni sostitutive, cliccare qui.

Modalità della richiesta

Requisiti del richiedente:

La dichiarazione può essere fatta da:

  • cittadini italiani e dell'Unione europea, persone giuridiche, società di persone, pubbliche amministrazioni, enti, associazioni e comitati aventi sede legale in Italia o in uno dei paesi dell'Unione europea;

  • cittadini di paesi terzi regolarmente soggiornanti in Italia (extracomunitari) limitatamente ai dati e ai fatti che possono essere attestati dall'amministrazione pubblica, o se previsto da speciali disposizioni di legge e/o da reciproche convenzioni internazionali.

Casi particolari:

  • MINORI: può dichiarare chi ne esercita la patria potestà o il tutore;

  • INTERDETTI: può dichiarare il tutore;

  • INABILITATI E MINORI EMANCIPATI: può dichiarare l'interessato con l'assistenza del curatore.

Documentazione da presentare:

Solo per l'autentica della firma apposta sulla dichiarazione sostitutiva di atto notorio:

  • dichiarazione NON sottoscritta (la firma deve essere apposta di fronte al funzionario addetto all'autentica)

  • marca da bollo da € 16.00

  • documento di identità del dichiarante

Tempi di rilascio:

Nessuno

Costi:

  • Marca da bollo da €16,00
  • € 0,52 per diritti di segreteria, solo nel caso di autentica della firma apposta sulla dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà.

A chi rivolgersi

Servizi Demografici

Ufficio Servizi-Demografici
Area Area Demografici e Sistema Informatico
Responsabile Barbara Giorgi
Indirizzo Piazza Vittorio Emanuele II°, n. 53 Piano Terra
Telefono 0587 758429
Fax 0587 758428
Email anagrafe@comune.bientina.pi.it
PEC demografici.bientina@legalmail.it
Personale
Personale
Addetto Telefono Email
(Responsabile) Barbara Giorgi 0587 758430
Graziana Gozzoli 0587 758459
Veronica Ferrucci 0587 758429
reperibilità (solo per denunce di morte - stato civile) 339 2281246
Apertura al pubblico
Apertura al pubblico
Giorno Mattino Pomeriggio
Lunedì 08:30 - 13:00
Martedì 08:30 - 13:00 15:30 - 17:30
Mercoledì 08:30 - 13:00
Giovedì 08:30 - 13:00
Venerdì 08:30 - 13:00
Competenze

 

Stato Civile:

 

Anagrafe:

 

Ufficio Leva:

  • Certificato esito di Leva e Ruoli Matricolari
  • Formazione Liste di Leva
  • Tenuta Ruoli matricolari

 

Ufficio Elettorale:

 

Polizia Mortuaria:

 

Toponomastica:

  • Aggiornamento indirizzi (via, civico, interno) a seguito di variazioni di toponomastica

 

Banche dati:

Modulistica autocertificazione libera
Modulistica autocertificazione libera
  DOC39,9K Autocertificazione completa.doc

  PDF33,9K Autocertificazione di nascita.pdf

  PDF49,3K Autocertificazione di residenza.pdf

  DOC27,6K Autocertificazione generica.doc

  DOC28,2K Autocertificazione resa da genitore, tutore e curatore.doc

  PDF42,9K Autocertificazione stato di famiglia.pdf

Modulistica dichiarazione sostitutiva
Modulistica dichiarazione sostitutiva
  PDF5,4K Dichiarazione conformità di copia.pdf

  DOC29,2K Dichiarazione sostitutiva generica con autentica.doc

  DOC25,6K Dichiarazione sostitutiva generica senza autentica.doc

  DOC29,7K Dichiarazione sostitutiva resa da chi non sa o non può firmare.doc

  DOC29,7K Dichiarazione sostitutiva resa da più dichiaranti con autentica.doc

  DOC29,7K Dichiarazione sostitutiva resa dal genitore o tutore con autentica.doc

  DOC26,1K Dichiarazione sostitutiva resa dal genitore o tutore senza autentica.doc

torna all'inizio del contenuto