Contributo affitto

Informazioni per ottenere un contributo per il pagamento del canone di locazione

Descrizione:

Trattasi di servizio gestito attraverso l’Unione Valdera, in quanto afferente a materia alla stessa delegata.

Il Contributo affitto consiste in un contributo annuale ad integrazione dei canoni di locazione, erogato ai sensi dell’art 11 della Legge n. 431/1998 in favore di soggetti residenti nel Comune e titolari di un contratto d’affitto regolarmente registrato, i cui valori riferiti ad ISEE e patrimonio non superino determinati limiti, di anno in anno, definiti in apposito bando.

Modalità della richiesta

Le domande possono essere presentate nel periodo definito dal bando (solitamente il periodo è compreso tra maggio e luglio di ogni anno).
Il termine indicato è perentorio, pena l’inammissibilità della domanda; l’istanza può essere presentata esclusivamente in modalità telematica tramite web dal sito www.unione.valdera.pi.it (servizi on line/contributi per l’affitto) con le seguenti modalità:

  • Accesso con autenticazione tramite Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei servizi (TSCNS): al quale si accede con la tessera abilitata e relativo PIN. Occorre essere dotati di lettore di smart card. L’abilitazione della tessera sanitaria può essere fatta presso gli appositi sportelli USL, le farmacie convenzionate, gli URP comunali, la bottega mobile della salute (presso quest’ultima è possibile attivare anche SPID).
  • Accesso tramite SPID (Sistema Pubblico Identità Digitale)
  • Accesso tramite i punti di assistenza (come da elenco pubblicato sul sito web dell’Unione Valdera ed in specifico per Bientina individuati nell’Informagiovani, collocato presso il Palazzo comunale e la Biblioteca comunale, collocata presso la Torre civica) per gli utenti che hanno difficoltà all'utilizzo dei mezzi informatici. Nei punti di assistenza un operatore è disponibile all’aiuto per la compilazione attraverso l’utilizzo della tessera sanitaria abilitata del titolare del contratto di locazione.

Dal punto di vista procedurale, l’iter prevede:

  • La presentazione dell’istanza nelle modalità indicate;

  • L’istruttoria consistente in accertamenti relativi alla veridicità del nucleo familiare dichiarato nell'ISEE e della rispondenza dei dati reddituali e patrimoniali ai parametri d’accesso previsti dal bando;

  • La pubblicazione della graduatoria provvisoria, esclusivamente sul sito web dell’Unione (www.unione.valdera.pi.it) e del Comune, nel periodo previsto dal bando, per 15 giorni consecutivi;

  • La presentazione di eventuali ricorsi, corredati di idonea documentazione;

  • La pubblicazione della graduatoria definitiva;

  • La consegna da parte dell’utente delle ricevute attestanti l’avvenuto pagamento del canone relativamente all’anno a cui è riferito il contributo (prodotte nelle forme consentite dallo stesso bando);

  • La liquidazione del contributo (a seguito del trasferimento delle risorse regionali/statali).

Ai sensi dell’art. 8, comma 3 della Legge n. 241/1990, non vengono inviate comunicazioni personali ai singoli interessati circa l’eventuale collocazione nella graduatoria provvisoria e definitiva, i rispettivi provvedimenti vengono pubblicati all’Albo on line e resi disponibili presso il Comune.

L’esclusione dalla graduatoria provvisoria e l’esito dei ricorsi vengono invece resi noti mediante comunicazione con raccomandata A/R.

Requisiti del richiedente:

Per poter accedere al contributo è necessario che l’utente/il nucleo familiare sia:

  • residente nel Comune;

  • titolare di un contratto di locazione, regolarmente registrato, per un alloggio ubicato in Valdera;

  • in possesso di parametri reddituali e patrimoniali, di anno in anno, indicati nel bando.

Documentazione da presentare:

L’istanza è presentata esclusivamente in modalità telematica, pertanto non è prevista modulistica cartacea.

Per la compilazione è necessario avere a disposizione:

  • l’attestazione ISEE in corso di validità;
  • la tessera sanitaria;
  • il documento di identità in corso di validità o permesso di soggiorno in corso di validità (per cittadini non comunitari);
  • l’ indirizzo e-mail personale o di un familiare;
  • il contratto di locazione registrato e documentazione attestante la registrazione per l'anno in corso o documentazione da cui risulti che il contratto è stipulato con l'opzione per la cedolare secca;
  • almeno una ricevuta di affitto relativa all’anno per il quale si richiede il contributo;
  • il CODICE IBAN sul quale è richiesto l’accredito (eventuale).

Tempi di rilascio:

Termine specificato nel bando.

Costi:

Nessuno

A chi rivolgersi

Servizio Pubblica Istruzione e Politiche Sociali

Ufficio Servizio-Pubblica-Istruzione-e-Politiche-Sociali
Area Area Affari Generali e Legali
Responsabile Dott.ssa Veronica Stelitano
Indirizzo Piazza Vittorio Emanuele II°, n. 53 Piano Primo
Telefono 0587 758444 - 0587 758453
Fax 0587 758428
Email
PEC comune.bientina.pi.it@cert.legalmail.it
Personale
Personale
Addetto Telefono Email
(Responsabile) Dott.ssa Veronica Stelitano v.stelitano@comune.bientina.pi.it
Dott.ssa Evy Cigni 0587 758453 sociale@comune.bientina.pi.it
Milo Del Ry 0587 758444 scuola@comune.bientina.pi.it
Maria Grazia Lizzi
Apertura al pubblico
Apertura al pubblico
Giorno Mattino Pomeriggio
Martedì 09:00 - 13:00 15:30 - 17:30
Mercoledì 09:00 - 13:00
Giovedì 09:00 - 13:00
Competenze

Modulistica

Nessuno

torna all'inizio del contenuto